18
Feb.
image

È stato pubblicato da Giunti La biblioteca di Leonardo, volume curato da Carlo Vecce con la collaborazione di un’équipe internazionale di studiosi afferenti a diversi ambiti disciplinari. La pubblicazione ricostruisce, sulla base di un’approfondita disamina dei manoscritti di Leonardo, la straordinaria biblioteca (oltre 200 opere) che egli venne formando nel corso della sua vita. L’imponente lavoro, fornisce indicazioni preziose sulle fasi di progressiva formazione del cospicuo patrimonio di risorse, a stampa e manoscritte, con le quali lo scienziato intrattenne un dialogo costante nel corso dell’intera esistenza. Per la prima volta gli studiosi dell’Uomo Universale hanno a disposizione un repertorio esaustivo da cui attingere informazioni sulle fonti del suo pensiero . Complemento indispensabile del volume è la Digital library tematica realizzata in parallelo dal Museo Galileo che permette di cogliere il riverbero delle letture del Genio di Vinci nella sua produzione letteraria, artistica e tecnico-scientifica. La pubblicazione è stata realizzata grazie al determinante contributo del Ministero dell’Università e della Ricerca, nell’ambito del progetto di ricerca FISR “Scienza, storia, società in Italia. Da Leonardo a Galileo alle ‘case’ dell’innovazione”.